Giovedì 16 Maggio 2019 | Seriate

NEPAL SCONOSCIUTO: TREKKING NEL BASSO DOLPO

Yak che approvvigionano di legname i villaggi

Un incontro per scoprire i segreti del Nepal.

 

Siamo partiti all’inizio di ottobre 2018, in sette, con un discreto allenamento alle spalle, visto che ci aspettavano 13 giorni di trek. La quota rappresentava l’incognita più forte: impossibile allenarsi per i due passi cruciali dell’itinerario, entrambi sopra i 5000m. Il Dolpo si trova nel Nepal occidentale, è molto esteso ma quasi tutto privo di strade. I villaggi si raggiungono solo a piedi e sono gli yak a garantirne gli approvvigionamenti, limitati all’essenziale. Nel Dolpo la vita è sopravvivenza: si prende l’acqua dal ruscello, si coltivano campi a 4000 metri, si raccoglie lo sterco di yak per cucinare e scaldarsi. Il trek si sviluppa su un itinerario ad anello di 183km con il dislivello complessivo di 12000m. Emozionante l’arrivo al villaggio di Dho Tarap, accolti da bambini sorridenti che ci abbracciano le gambe, un po’ inaspettato il freddo gelido dei campi alti, con -10° in tenda, immancabile la fatica nelle gambe e nel fiato per raggiungere i passi di oltre 5000 metri e  magica la vista del lago Phoksundo: questi sono i piccoli dettagli che hanno reso questo trek nel Basso Dolpo un’esperienza indimenticabile.

Alessandra Guerini - Due grandi passioni: le attività outdoor e i viaggi. Nel tempo libero si dedica ad attività outdoor sulle Alpi, dalla mountain bike all’alpinismo, dallo scialpinismo all’arrampicata. Per combinare queste sue passioni, dal 2009 collabora con l’agenzia di viaggi “Viaggi nel Mondo srl” come coordinatrice di viaggi trekking e scialpinistici in vari paesi del mondo.

Scarica la locandina

Informazioni

Evento segnalato da:
Graziella Boni

Attendi..