Venerdì 12 Luglio 2019 | Orzinuovi

ODISSEA: L'ANGELO NATO DA UN SOGNO

Enzo Cecchi si esibisce in "L'angelo nato da un sogno (la condizione di Pietro)".

 

Fra i calanchi delle colline romagnole scaturisce la condizione di Pietro. Un uomo che in età adulta scopre che non era figlio dei suoi genitori. Da questa scoperta inizia un'indagine sulla propria origine in una Romagna “mitica”.

Il tutto è narrato in terza persona, quasi un "mistero sacro" rivelato da un amico che Pietro ha voluto vicino a se, per celebrare la vita, quella che viene e quella che va. “Si può dire che Cecchi danzi, in quel suo modo quasi sbilenco, da ballerino che ne ha fatti di balli, e ora li accenni con una punta di ironia; e che canti, in quel suo modo quasi rauco, come si canta tra sé, e che sentiamo definirsi nella melodia del "Tango delle capinere", a voce ora spiegata ora mormorata… Spettacolo potente insomma, anche perché fuori dai canoni e dalle mode, forte di un' appena accennato sapore biografico..”.

Appuntamento venerdì 12 luglio alle 21,30 a Orzinuovi (Bs), Rocca San Giorgio, Piccolo Parallelo.

Torna la rassegna "Odissea", ormai alla sua 19esima edizione.

Nella ripetizione di un gesto, di un atto, c’è una volontà di persistenza. E questo ripetere si fa necessità, voglia di condivisione e d’incontro, forse perché il tempo scorre troppo in fretta e trasforma velocemente le nostre vite. È quel che accade con Odissea che cadenza ormai la nostra/vostra estate. Eccoci allora, come un appuntamento tanto atteso e necessario, torniamo con persistenza sui nostri passi e ricominciamo.

“Odissea19” ricomincia a macinare chilometri e bellezza. Perché i luoghi in cui siamo ospiti, sono realmente unici e rendono giustizia a questa zona, una volta chiamata della Bassa e da 19 anni ,“sontuosamente”, Valle dell’Oglio. Natura superba e architetture da togliere il fiato. E grande apertura e disponibilità delle persone aldilà e oltre qualsiasi stereotipo.

Anno dopo anno si ricomincia con il pubblico abituale, ormai amici e ogni anno tanto pubblico nuovo. Abbracci, strette di mano, sorrisi. Così come il fiume, sempre apparentemente uguale, sempre cosi diverso, si ricomincia. Con gli spettacoli naturalmente, la nostra chiave per entrare e visitare questi luoghi, che mischiano Teatro, musica, acrobazie circensi, voglia di vagare ed incontrarsi.

 

Informazioni

Evento organizzato da:
Bergamo Avvenimenti

Attendi..